Leonessa (RI)

Cenni sul territorio e l'attività meteo

A Leonessa (RI) il rilevamento dati meteo  inizia nel 2002 e da allora ha sempre avuto carattere stagionale (estate-autunno). Il luogo è quello dell'abitato appena fuori P.ta Spoletina ad una quota di circa 965 m SLM. Questa parte del paese gode durante il giorno di un più lungo soleggiamento grazie al digradare della montagna che sovrasta Leonessa (Monte Tilia) man mano che dalla piazza si procede in direzione nord.

Il territorio di Leonessa è un altopiano percorso dal torrente Corno circondato da una "corona" di rilievi aperta a nord tra i quali i più importanti sono quelli che lo delimitano a sud e ad ovest ossia il versante orientale dei Monti Reatini con le cime del Monte Tilia (1770 m) e del Monte Catabio (1720). Ad est si trovano invece le propaggini occidentali del massiccio del Monte Boragine (1829 m) ed il Monte Tolentino (1572 m). Come accennato manca un vero e proprio rilievo montuoso che chiude la piana a nord se si eccettuano le relativamente modeste alture in prossimità della frazione di Ocre. 

News

Collaudata e poi inaugurata il 15 agosto 2016 è entrata in funzione la nuova cestovia di Monte Tilia che raggiunge la quota di circa 1600 m SLM. L'impianto montato lungo i nuovi piloni è stato acquistato presso il Comune di Auronzo di Cadore (BL).

Dati meteo

Nell'archivio che segue il parametro meteo rilevato è la sola temperatura min e max giornaliera. Lo strumento utilizzato è un termometro digitale a sonda agganciata a un sottotetto ben areato e isolata da diversi cm di spessore d'aria.

 

Immagini

  • L'alba di un giorno d'estate
  • Mini raduno domenicale di motociclisti
  • Nei pressi della fonte
  • Nebbia alta estiva
  • Il giorno del Palio del Velluto
  • Concorso equestre "Le regioni a cavallo" ed. 2009 Marche
  • "Le regioni a cavallo" ed. 2009 Piemonte
  • "Le regioni a cavallo" ed 2009 Lombardia
  • "Le regioni a cavallo" ed. 2009 Toscana